lunedì , 5 dicembre 2016
Home / Bici MTB / 27.5 / 650B / YT presenta la nuova Tues CF in carbonio 2015

YT presenta la nuova Tues CF in carbonio 2015

YT Tues CF Pro Red 2015

YT Industries ha presentato la nuova Tues CF da DH con telaio in carbonio e formato ruota da 27,5 pollici.

Due anni di sviluppo sono stati necessari per dare vita a questa MTB, che era già stata testata nella sua versione prototipo da Andreu Lacondeguy e Cam Zink nell’ultima edizione del Crankworx Whistler.

YT Tues CF Pro Blue 2015

Come la precedente versione in alluminio, la stessa con la quale Lacondeguy ha vinto la Red Bull Rampage, anche la nuova CF è dotata di ruote intermedie 650b ed è progettata con geometrie pensate per le gare, con un basso baricentro, comportamento agile e molto maneggevole, abbiamo un angolo di sterzo a 63,5°, angolo tubo sella di 74° e foderi bassi con misura di 435 mm.

Geometrie:

YT Tues CF 2015 Geometrie

YT Tues CF Comp Green 2015

La CF ha un telaio in carbonio con peso di 1 kg inferiore rispetto alla versione in alluminio, il sistema di sospensione utilizzato rimane il V4L, i modelli disponibili sono due: la Tues CF Pro con allestimento top di gamma orientata alle gare e la Tues CF Comp adatta ad ogni tipo di biker e con sospensioni facilmente configurabili, comunque sempre con un allestimento di alto livello.

YT Tues CF Comp White 2015

Componenti:

YT Tues CF 2015 Componenti

Le MTB sono disponibili nei colori rosso e blu per la CF Pro e verde e bianco per la CF Comp, sono già ordinabili sul sito del produttore con consegna prevista per Aprile.

Che YT abbia iniziato una politica aggressiva dei prezzi lo si nota anche per questi modelli, 3999 € per la CF Pro e 3499 € per la CF Comp, sono decisamente bassi per una bici in carbonio da DH con montaggi di questo livello.

Maggiori info: www.yt-industries.com

Clearance Ending 468x60

Leggi anche ...

Cube-LTD-SL-2017-blackline

Cube 2017 nuova serie LTD da 27.5″ e 29″

La nuova serie LTD della Cube per la stagione 2017 rimane sostanzialmente invariata, ma con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *