sabato , 10 dicembre 2016
Home / Eventi / UCI World Cup 2014 – Gara 3 a Nove Mesto (video)

UCI World Cup 2014 – Gara 3 a Nove Mesto (video)

Si è svolta a Nove Mesto in Repubblica Ceca il terzo round della UCI World Cup 2014, con vittoria in campo maschile di Nino Schuster e nelle donne di Pauline Ferrand Prevot.

(Comunicato Stampa) Il bollettino della Coppa del Mondo MTB 2014: chi sale e chi scende dopo il 3° round.

Top: Nino Schurter

Nelle scorse settimane si era preso una pausa dalla Coppa del Mondo in Australia per fare il suo debutto su strada al Giro di Romandia (lo rivedremo in giugno al Giro di Svizzera), non ottenendo grandi risultati. Nino Schurter è tornato a dettare la sua legge dopo il testa a testa in Sud Africa in cui, dopo una foratura, ha dovuto cedere il passo a Julien Absalon. Il Campione del Mondo, perfettamente a suo agio sul percorso ceco, è riuscito a fare la differenza nei tratti tecnici, sopratutto in discesa. Nota sulla bici: ieri Schurter ha gareggiato con una biammortizzata Scott Spark 27,5′.

Top: Martin Fanger

L’unico che sembra potere realmente impensierire Schurter è Martin Fanger suo connazionale. Fanger aggancia Schurter nel terzo giro e per un po’ si alternano alla testa della corsaAl penultimo giro la disfatta: fora l’anteriore e cade perdendo aderenza in un single track in discesa. Schurter ha via libera, accelera e incassa un giro veloce che lo porta sul traguardo a una decina di secondi di vantaggio su Tempier. Finisce 14°. Per lui la consolazione di aver tenuto testa al campione in carica. Magra consolazione, ma la MTB è anche questo.

Flop: Julien Absalon

Non buona la prestazione del francese che in passato ci aveva abituato a ben altro – la prima posizione in Sud Africa e Australia. Quinto posto per lui e tanta amarezza.

Top: Andrea Tiberi

Il migliore degli italiani è un bravissimo Andrea Tiberi, finito 9°. Parte a bomba il ventinovenne e poi perde qualche posizione, ma nel complesso giornata da incorniciare. Un risultato importantissimo per la mountain bike italiana, abituata ai risultati di Marco Aurelio Fontana e Gerhard Kerschbaumer ma che non ha mai avuto una terza alternativa.

Flop: Marco Fontana

Dopo la vittoria alla tappa degli Internazionali d’Italia, settimana scorsa, erano in molti a sperare in una rimonta, che non è arrivata. Termina 20° complice anche una caduta. La sua dichiarazione a fine gara:

Tutto girava bene e mi sentivo “in gara”. Mi sono risparmiato nei primi giri cercando di recuperare in discesa e di non fare scatti inutili come invece vedevo fare ad altri. Ad un certo punto però il calo è arrivato e ho perso posizioni, mi spiace perchè abbiamo lavorato duramente per questa gara

Flop: Eva Lechner

L’altoatesina non brilla e non riesce a bissare il successo ottenuto a Cairns con la prima posizione. Confidava in questa tappa per tentare l’assalto alla leadership di Coppa e che invece ha chiuso al 14° posto con un distacco di 7’24”.

Top: Pauline Ferrand-Prévot

La fortissima transalpina finora non aveva preso parte ad alcuna prova di Coppa del Mondo per concentrarsi sull’attività su strada. Per il suo debutto ha letteralmente sbaragliato la concorrenza, al cospetto di avversarie impegnate a tempo pieno nella disciplina. La giovane francese è riuscita a scavare un gap incolmabile tra lei e le altre ed ha prevalso con ben 2’50” sulla canadese Catherine Pendrel e 3’30” sulla norvegese Gunn-Rita Dahle. Quinta posizione per la leader di Coppa Jolanda Neff, che ha tagliato il traguardo staccata di 4’36” dalla Ferrand-Prévot.

Classifica Finale Maschile Top 10 

1 – Nino Schurter (Svizzera) 1:28:33
2 – Stéphane Tempier (Francia) 1:28:41
3 – Moritz Milatz (Germania) 1:28:47
4 – Daniel Mcconnell (Australia) 1:29:01
5 – Julien Absalon (Francia) 1:29:02
6 – José Antonio Hermida Ramos (Spagna) 1:29:20
7 – Florian Vogel (Svizzera) 1:29:21
8 – Fabian Giger (Svizzera) 1:29:35
9 – Andrea Tiberi (Italia) 1:30:00
10 – Thomas Litscher (Svizzera) 1:30:01

Classifica finale Femminile – Top 10

1 – Pauline Ferrand Prevot (Francia) 1:26:50
2 – Catharine Pendrel (Canada) 1:29:40
3 – Gunn-Rita Dahle Flesjaa (Norvegia) 1:30:20
4 – Irina Kalentieva (Russia) 1:30:55
5 – Jolanda Neff (Svizzera) 1:31:26
6 – Annika Langvad (Danimarca) 1:31:34
7 – Alexandra Engen (Svezia) 1:31:35
8 – Sabine Spitz (Germania) 1:31:36
9 – Katrin Leumann (Svizzera)1:31:57
10 – Blaza Klemencic (Slovenia) 1:32:11

Nei link sotto, il REPLAY dell’intera gara maschile e femminile di XC.

VIDEO: World Cup Nove Mesto 2014 – XC (maschile)

VIDEO: World Cup Nove Mesto 2014 – XC (femminile)

Clearance Ending 468x60

Leggi anche ...

World-Cup-XC-2016-Gara-4-Lenzerheide-Podio-Maschile

World Cup XC 2016 Gara 4 a Lenzerheide vincono Schurter e Rissveds

La quarta prova della World Cup XC 2016 si è svolta a Lenzerheide (Svizzera), la vittoria finale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *