sabato , 10 dicembre 2016
Home / Componenti / Shimano presenta il nuovo XTR Di2 elettronico

Shimano presenta il nuovo XTR Di2 elettronico

Shimano ha presentato ufficialmente ad Albstadt la nuova trasmissione elettronica XTR Di2, la prima in ambito MTB che utilizza la stessa tecnologia dei gruppi da strada Dura-Ace e Ultegra Di2.

L’XTR Di2 M9050 ha 11 velocità con cambio e deragliatore azionati elettronicamente, attraverso il comando “Firebolt” posto sotto al manubrio, con due leve che inviano un impulso elettrico al cambio posteriore e al deragliatore anteriore, il tutto alimentato tramite batteria, attraverso il software “E-Tube” è possibile programmare i comandi a piacere, scegliere se usare un solo comando invece di due oppure assegnare i comandi a deragliatore e cambio con un comando destro o sinistro a scelta.

Le versioni dell’XTR Di2 saranno tre: 1×11, 2×11 e 3×11, secondo Shimano i vantaggi di questo cambio elettronico sono: una cambiata più veloce con impulso elettronico immediato, una cambiata 100 volte più efficace rispetto all’attuale XTR e la manutenzione diventerà praticamente inesistente, bisognerà solo cambiare la batteria ed in futuro potranno essere costruiti telai adatti per un cambio elettronico, senza passacavi ma per esempio con un solo cavo elettrico che gestisce tutto.

[youtube id=”dA4CH4fQh3s” width=”620″ height=”380″]

I comandi Shimano XTR Di2 utilizzano il sistema “Synchro Shift” che permette un controllo del cambio e deragliatore attraverso un unico comando, consente di ottimizzare la linea catena combinando la corona e il pignone in modo automatico, per trovare il rapporto più efficiente evitando incroci di catena, il sistema prevede già due settaggi preimpostati ma è programmabile a piacere dal biker e può essere anche disattivato per passare alla modalità manuale, il peso è di 64 gr (comando singolo).

[youtube id=”lZGuwhSLcJU” width=”620″ height=”380″]

Il cambio è dotato del sistema Shadow RD+ con funzione on/off con possibilità di regolare la tensione della molla per mezzo di una chiave a brugola, il funzionamento deriva dal controllo al comando e la cambiata è istantanea, il peso è di 289 gr.

[youtube id=”M_P1FRL6Ug0″ width=”620″ height=”380″]

 

Il deragliatore anteriore è motorizzato come il cambio posteriore ed entrambi permettono una cambiata molto veloce e precisa senza alcuno sforzo, anche in condizioni di terreno molto difficili, il peso è di 115 gr.

Tutto il sistema elettronico XTR Di2 è controllato tramite un piccolo display digitale, che visualizza il tipo di cambiata Manuale o Synchro Shift, il livello della batteria, il rapporto inserito e l’impostazione delle sospensioni, infatti il Di2 è stato progettato per poter essere utilizzato con sospensioni elettroniche come l’iCd di Fox, attraverso il display è possibile ricaricare le batterie e renderlo compatibile con altri componenti tramite le 3 porte E-Tubes, il peso è di 30 gr.

La batteria che viene utilizzata è la stessa del Dura-Ace DI2, sia nella versione esterna SM-BTR1 che quella interna SM-BTR2, ha un’autonomia di circa un mese e può essere posizionata in uno specifico reggisella, vicino al portaborraccia o nel tubo di sterzo tramite uno specifico attacco manubrio.

L’XTR Di2 sarà disponibile dal prossimo autunno, prezzi non ancora disponibili, ma Shimano ha dichiarato che i prezzi saranno circa il doppio dei rispettivi componenti dell’XTR meccanico.

Maggiori info: cycle.shimano-eu.com

Clearance Ending 468x60

Leggi anche ...

SRAM-GX-DH

SRAM GX DH nuovo gruppo trasmissione per Downhill

(Comunicato Stampa) Includendo le stesse tecnologie 1x di SRAM, vincitrici dei campionati, della trasmissione da downhill …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *