Scegliere la misura giusta del telaio di una Bici MTB

settembre 17, 2012 No Comments »


La taglia del telaio non è sempre misurata allo stesso modo e dipende dalle aziende, si calcola tra l’asse della scatola del movimento centrale e la fine del tubo verticale, la maggioranza dei costruttori specificano questa misura “centro-fine” (c/f) ovvero dal centro della scatola movimento, altri dall’estremità inferiore cioè “fine-fine” (f/f).

I parametri da considerare per il calcolo della misura del telaio sono altezza generale di una persona e altezza del cavallo, che va da terra fino a sotto i gioielli di famiglia (per gli uomini), da misurare senza scarpe e tenendo qualcosa di dritto parallelo al terreno sotto il cavallo per una maggiore precisione, dopo aver trovato questa misura si procede ad un calcolo (che rende un’idea generale) della taglia:


  • la misura del cavallo ottenuta deve essere moltiplicata per il coefficiente “0,56″, per fare un esempio io ho un cavallo di 86 cm x 0,56 = 48,16 cm che è la misura del tubo che va dall’asse della scatola del movimento centrale alla fine del tubo verticale, infatti se vado a vedere nelle geometrie sul sito della mia MTB corrisponde quasi alla perfezione con la taglia 20″ (poco meno).
  • ora quel 48,16 ottenuto lo si divide per 2,5 = 19,26 (misura che rappresenta la taglia in pollici), che si avvicina di più ad un 20″ piuttosto che ad un 18″.

Le aziende danno anche indicazioni sulle taglie per misura di altezza, quindi per esempio da 179 cm a 189 cm andrebbe bene la taglia 20″ nell’esempio precedente (poi dipende dai vari modelli e marche, ma in linea generale siamo intorno a quelle misure che vanno a scalare o aumentare di 0,10 cm per ogni taglia), molto spesso però ci si trova a metà fra le due taglie, tipo l’esempio di una persona che è alta intorno a 178/180 cm e non sa se prendere quella più bassa o più alta, quindi misurando il cavallo e facendo l’altro calcolo si ha un altro riferimento, se poi alla fine ci si trova ancora a metà, allora bisognerà trovare un compromesso nella taglia o fare qualche aggiustamento allungando o accorciando l’attacco manubrio, con quella più piccola di solito si guiderebbe più raccolti ed anche più comodi nella maggior parte dei casi e la bici risulterebbe più maneggevole mentre la guida con la misura superiore sarebbe più stesa e allungata sul manubrio, in questi casi estremi è sempre comunque meglio provarla la bici perchè la conformazione di una persona è sempre differente una dall’altra.

Anche attraverso questo sito www.wrenchscience.com nella sezione “fit system(bisogna registrarsi) si possono ottenere le misure esatte del telaio, tenere in considerazione che la misura del tubo orizzontale virtuale è calcolata sommando misura del telaio e attacco manubrio.


Related Posts

Leave A Response