lunedì , 5 dicembre 2016
Home / Componenti / Ruote IBIS New Normal e New Wide

Ruote IBIS New Normal e New Wide

IBIS entra nel mercato delle ruote con tre nuovi modelli in carbonio denominati New Normal e New Wide.

“I cerchi larghi sono meglio dei cerchi stretti”: un cerchio largo garantisce maggiore supporto e permette di ridurre la pressione della gomma, una pressione più bassa comporta notevoli vantaggi tra cui una migliore impronta a terra e una conseguente maggiore trazione, la gomma montata su un cerchio più largo perde aria con minore facilità, la minore pressione riduce la resistenza al rotolamento, risultando più veloce, confortevole e sicura, i cerchi larghi sono più rigidi e robusti, una maggiore trazione risulta in un migliore controllo in frenata.

Quanto potrete scendere di pressione con i nuovi cerchi larghi? In generale con un cerchio più largo, la riduzione della pressione va da 4-6 psi sino a 15-17 psi per piloti più leggeri.

I cerchi larghi sono adatti per un uso gravity, gomme più grosse e minore pressione = migliore trazione, il problema è che non si può scendere troppo di pressione con una gomma grossa ed un cerchio stretto senza perdere stabilità, passare invece ad un cerchio largo si può scegliere la pressione senza compromessi per controllare la stabilità e la perdita di aria in curva.

Utilizzare i cerchi normali se siete più propensi invece ad un uso XC, in questo caso si può scegliere una gomma più piccola di dimensione riducendo il peso a parità di trazione e performance, un vantaggio che si farà sentire ancora di più sulle lunghe distanze ed in competizione.

Peter Nilges, Editor, Bike Magazine (Germany) dice:

I nostri nuovi cerchi larghi garantiscono migliore supporto al fianco della gomma, permettendo di ridurre la pressione senza inconvenienti.

Qualsiasi irregolarità del terreno comporta che una parte della forza di propulsione in avanti è necessaria per sollevare la bici e pilota verso l’alto. Ogni asperità del terreno è come una breve salita che richiede una certa quantità di energia di sollevamento. Un pneumatico con meno pressione può adattarsi alle asperità più facilmente. L’insieme bici + biker deve quindi essere sollevato in misura minore e meno frequentemente. Se la resistenza si riduce, è necessaria meno energia di spinta. Od a parità di spinta, aumenta la velocità.

Benefici dei cerchi larghi:

  • Aumento drammatico della trazione
  • Ridotta resistenza al rotolamento
  • Minore rischio di perdite d’aria sul Tubeless
  • Ruote più robuste e rigide
  • Più leggere della maggior parte dei cerchi in alluminio
  • Migliore controllo in frenata
  • Riduzione del rischio di foratura
  • Guida più sincera
  • Possibilità di utilizzo di una gomma più leggera a parità di impronta e resistenza
  • Il fianco del cerchio “senza gancio” è molto più robusto
  • Facilità di montaggio del Tubless con la pompa da officina

I cerchi con fianco rettangolare sono più robusti, la morte di un cerchio in carbonio è spesso determinata da un impatto, i cerchi IBIS hanno un profilo del fianco rettangolare anziché a “J” invertita, aumentando di fatto la superficie dell’area dove avviene l’impatto, che è inoltre maggiormente supportata da una maggiore quantità di materiale, ciò risulta in una migliore distribuzione dell’impatto su una superficie più ampia e molto più robusta, è stato ottimizzato il “layup” *(la disposizione degli strati di fibra di carbonio) per aumentare ancora la resistenza, con cerchi che sono dal 50% al 300% più robusti sull’impatto dei cerchi che sono stati testati.

Per quanto riguarda la rigidità e leggerezza, l’utilizzo del carbonio nella costruzione del cerchio ha permesso di costruire un cerchio da 475 gr di ben 41 mm di larghezza, che risulta più leggero di molti cerchi più stretti, a paragone la versione 928 è 100 gr in meno ma molto più robusto dei cerchi in alluminio della stessa misura.

Anche il montaggio della gomma viene facilitato, è stato dimensionato il diametro e la zona di appoggio del copertone per montare e smontare un tubeless a mano, a differenza di molte gomme tubeless che si montano e sigillano semplicemente con l’utilizzo di una pompa da officina.

I cerchi da 41 mm di larghezza aumentano l’impronta della gomma di circa 3-5 mm, il diametro rimane praticamente invariato mentre il profilo di contatto della gomma al suolo risulta più piatto.

Per quanto riguarda i mozzi sono stati sviluppati con un piccolo produttore di alta gamma a Taiwan secondo le specifiche dell’azienda, sono equipaggiati con cuscinetti “Enduro”, disponibili per perni da 9 mm QR o 15 mm per l’anteriore e 9 mm QR o perno 12 mm per il posteriore, con cassetta Shimano o SRAM XD.

Le ruote IBIS sono disponibili in 3 modelli:

741

  • larghezza esterna 41 mm, 35 mm interna, 27.5” / 650b
  • 1650 gr la coppia
  • peso cerchio 475 gr

928

  • larghezza esterna 28 mm, 22 mm interna, 29”
  • 1580 gr la coppia
  • peso cerchio 375 gr

941

  • larghezza esterna 41 mm, 35 mm interna, 29”
  • 1770 gr la coppia
  • peso cerchio 490 gr

Le 741 e 928 sono disponibili come upgrade sulle Mojo HDR e Ripley 29 a partire da maggio, le 941 sono previste per la Ripley a partire dal mese di giugno, le ruote IBIS saranno disponibili in quantità limitate in aftermarket a partire dal mese di di Luglio.

Prezzi: 1499 €

[youtube id=”OMMtzUBWl70″ width=”620″ height=”380″]

Maggiori info: www.4guimp.it – www.ibiscycles.com

Clearance Ending 468x60

Leggi anche ...

leve-cacciagomme-togli-falsamaglia-2

Leve cacciagomme con funzione per smontaggio catena

Tomo Ichikawa è un inventore giapponese che ha creato queste particolari leve cacciagomme, che oltre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *