mercoledì , 7 dicembre 2016
Home / Bici MTB / 27.5 + / Pivot Cycles presenta la nuova LES compatibile 29er e 27.5 Plus

Pivot Cycles presenta la nuova LES compatibile 29er e 27.5 Plus

Pivot LES Nera-Blu

Pivot Cycles ha presentato la nuova LES con telaio in carbonio e compatibile sia con il formato 29″ che con il 27.5+.

Pivot LES -1

Il nuovo telaio in carbonio è più leggero di 50 gr, gli ingegneri di pivot hanno creato una struttura che offre ai rider una MTB hardtail versatile ideale per XC ma anche per trail leggero, con la possibilità di montare forcelle con escursione da 100 a 130 mm.

Pivot LES- 2

Le caratteristiche principali del telaio includono il tubo obliquo di grandi dimensioni, il sistema Swinger II che permette di modificare la lunghezza dei foderi a seconda del tipo di copertura utilizzata variando così l’asse posteriore, questo permette di passare facilmente anche a trasmissioni singlespeed mantenendo la lunghezza del fodero e la geometria ideale.

Pivot-LES-3

La LES è compatibile con il sistema Boost 148 al posteriore e 110 mm all’anteriore, inoltre ha una perfetta integrazione con la trasmissione elettronica Shimano Di2.

Le geometrie prevedono variazioni in base alle taglie, si passa da un angolo di sterzo di 69.3° in taglia S fino ai 70° in XL, l’angolo tubo sella è 73° in S e 72.5° in tutte le altre, l’altezza del movimento centrale è 30.73 cm mentre la lunghezza dei foderi 43.43 cm.

Geometrie:

Pivot-LES-Geometrie

Pivot LES -4

Altre caratteristiche riguardano il passaggio cavi interno al telaio, possibilità di montare trasmissioni 1x e 2x, freno posteriore direct mount.

Pivot-LES-6

La nuova LES sarà disponibile in 2 colorazioni nera/blu e nera/verde e in 4 taglie S, M, L e XL, non è previsto il solo telaio.

Pivot LES Nera-Verde

Maggiori info: www.pivotcycles.com

Clearance Ending 468x60

Leggi anche ...

Radon-Jealous-LTD-2017

Radon 2017 nuova Jealous con telaio in carbonio e peso di 7.35 Kg

La tedesca Radon ha presentato un nuovo modello di MTB per la stagione 2017, si chiama …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *