martedì , 26 settembre 2017
Home / News / Misura ossa ischiatriche per la scelta della sella

Misura ossa ischiatriche per la scelta della sella

Misura-ossa-ischiatriche-per-scelta-sella

La misurazione delle ossa ischiatriche è un aspetto fondamentale per trovare la misura giusta per la scelta della sella.

La sella è uno di componenti principali della bici a cui molto spesso non si bada quando si fa un acquisto, ma è un fattore da non sottovalutare, in quanto la seduta nella pedalata può generare problemi nel tempo.

Se ci pensiamo, il sedere come le mani ed i piedi, sono il punto di contatto dove viene scaricata la maggior parte del peso del biker, ad una sella si richiede comfort, sostegno senza che infastidisca il corretto movimento durante la pedalata.

Trovare la sella adatta a noi non è facilissimo come all’apparenza può sembrare, c’è chi con un tipo di sella si può trovare a proprio agio e chi invece con lo stesso modello non si trova proprio, la scelta della sella è un fattore molto personale e non è semplice trovare quella ideale al primo colpo.

Quando si decide di andare alla ricerca del modello di sella piu’ adatto a noi, alcuni aspetti sono da tenere in considerazione: la misura, la forma, l’imbottitura, la presenza o meno del foro antiprostata.

La cosa più importante da valutare di una sella e’ la misura giusta, in particolare la larghezza della parte posteriore dove poggiano le ossa ischiatiche.

La distanza tra le ossa ischiatiche varia da una persona all’altra e quindi la zona di appoggio ideale sarà differente, se la sella è troppo stretta si tende naturalmente a scivolare all’indietro a cercare la zona più confortevole, al contrario si tende a spostarsi in avanti se l’appoggio risulta troppo largo.

Per valutare tutti gli aspetti e arrivare alla scelta giusta sarebbe ideale andare da un biomeccanico, che oltre alla scelta della sella, potrebbe aggiustare tanti altri fattori nell’impostazione sulla bici, oppure alcuni negozianti hanno attrezzature fornite da aziende per effettuare i test, come per esempio il sistema di rilevazione ID Match di Selle Italia, un innovativo sistema software per individuare la propria sella ideale, basato sul rilevamento delle misure antropometriche, oppure il sistema Specialized con uno speciale misuratore dotato di cuscino in gel a memoria di forma, sul quale il biker si siede per qualche istante, fino ad imprimere sul gel il calco della propria seduta, in seguito attraverso una riga millimetrata si misurare la distanza tra le ossa ischiatiche.

Nella figura sottostante sono riportate proprio le misure ideali di sella (metodo Specialized), che tengono conto non solo della distanza fra le ossa ischiatriche, ma anche del modo di stare in sella, con la posizione race, standard o seduta, tenere anche in considerazione la misura reale dell’area di appoggio, troviamo infatti alcune selle dove la superficie di appoggio è inferiore rispetto alla larghezza, tipico esempio di selle a dorso di delfino, dove la parte laterale decade all’ingiù in maniera più marcata.

Sit Bone Width (mm) corrisponde alla distanza delle nostre ossa ischiatriche e a fianco la misura della sella corrispondente, tenere sempre in considerazione l’impostazione di seduta che si tiene maggiormente, per esempio per una misura ossa di 12 cm viene consigliato una sella di larghezza 143 (impostazione race o normale) e 155 mm per chi siede dritto, come può essere l’impostazione su una bici urban, di seguito la tabella corrispondente.

Sella-Ossa-Ischiatriche

Se non si vuole spendere soldi da un biomeccanico o non si vuole usufruire dei metodi descritti sopra, ma si vuol misurare da soli le ossa ischiateriche, procuratevi un semplice cartone, magari uno morbido e spesso (ideali quelli con le ondulazioni in mezzo ai due strati), poggiatelo su una superficie dritta, spogliatevi e sedetevi sopra al cartoncino per qualche minuto (come figura sopra), esercitando una forte pressione, in modo da produrre un calco con le due protuberanze ischiatiche, a questo punto con una penna cerchiate i calchi e misurate la distanza che intercorre fra il centro dei due calchi, il valore che si ottiene corrispondera’ alla vostra larghezza di bacino da verificare poi sulla tabella sopra.

Clearance Ending 468x60

Leggi anche ...

slime-tubeless-ready-premium

Slime Tubeless Ready (STS) Premium, il liquido antiforatura per fori di circa 6 mm

Slime Tubeless Ready (STR) Premium è un nuovo liquido antiforatura per gomme da bici che vi protegge da …

39 Commenti

  1. Ciao, mi sto accingendo a cambiare sellino alla mia nuova caad12 che monta la sua sella royal originale, da circa 140mm non riesco a fare piu di 20 (col fondello si intende) perche mi fanno male le punte delle ossa iachiatriche… E poi mon riesco piu a sedermi per 2 giorni..
    Un problema simile mi capitò mti anni fa con la mia mtb (che usavo solo su strada) e mo presi una SMP TRK da 160mm e con quella non avevo bisogno nemmeno del fondello(ma lo usavo ugualmente),… Facevo tranquillo 80 km senza problemi…
    Quella sella ora è distrutta, e ne vorrei prendere una di ricambio per la MTB(che ora uso in citta e campagna) da spendere poco e una piu prestante per la caad12.
    Ho misurato la distanza della mie ossa ischiatriche piu volte col cartone, e mi risulta avere circa 12 cm…

    Avevo pensato alla SMP hybrid per la MTB
    E alla lite 209 per la caad12…
    Che ne dici?

    • Ciao Giuseppe,

      La sella è un dilemma personale, c’è a chi va bene una sella e la stessa tipologia di sella ad altri non va bene, non è facile dare un consiglio preciso, le SMP sono valide selle ma a me per esempio non vanno bene, non mi ci trovo e non trovo neanche le misure giuste, io per esempio mi son trovato bene con Specialized, Ergon, Fabric, WTB Volt.

      La misura delle ossa ischiatriche con 12 cm ti deve andare bene la 140, la 160 mi sembra grande, ma pedali bene, non strisci nelle cosce interne? Certo il metodo cartone è estremo, per essere sicuri al 100% sarebbe meglio la verifica da un rivenditore di selle, alcuni come Specialized hanno il cuscinetto in gel che ti da la misura precisa, io per esempio ho 13 cm è il biomeccanico mi ha detto di prendere un 150 mm circa, comunque le selle bisogna provarle non c’è altra soluzione, molti negozianti hanno selle test da far provare ai clienti, la provi già 2 uscite e capisci se ti può andar bene, altrimenti si deve andare a tentativi, ma prima bisogna sapere la larghezza giusta precisa delle ossa ischiatriche e da quello che mi hai detto c’è qualcosa che non va come parametri.
      Poi dopo entrano in gioco altri parametri, ti serve una sella con lo scavo antiprostata? Il rivestimento in gel o pad che sia un pò più comodo, per MTB una coda rialzata è meglio perchè spingi meglio in salita, WTB Volt per esempio trovi prezzi umani (sono senza scavo reale) ma con imbottitura in DNA (meglio) per il modello dal Pro in su, magari ti potrebbe bastare la Comp, guarda per esempio qui, ci sono nelle varie misure http://www.chainreactioncycles.com/it/it/s?q=selle+wtb+volt&cat=direct
      Altro per esempio le Ergon SMC4 anche li devi cercare la misura, qui un esempio http://www.chainreactioncycles.com/it/it/s?q=selle+ergon&cat=direct ma guarda sul sito Ergon per le misure http://www.ergon-bike.com/

      Guarda anche Specialized, anche lì ci son diversi modelli ed è più facile trovare chi te le fa provare e che ti misura anche bene le tue ossa ischiatriche
      MTB https://www.specialized.com/it/it/components/saddles/mountain
      Strada, alcune delle quali vanno bene anche per MTB, a me piace la Romin Evo per esempio https://www.specialized.com/it/it/components/saddles/road

      Per la corsa guarda anche Fabric che le fa anche per MTB http://fabric.cc queste di solito le hanno i rivenditori Cannondale, almeno io le ho trovate lì, perchè le montavano sulle hardtail F-SI.

      Ma credo che se le vuoi provare alternative a SMP devi andare su Specialized (così ti prendono anche le misure giuste) e secondo me sono fra le migliori e hai molta scelta non solo fra modelli ma anche come misure ed è una delle poche che fa selle anche di misura molto larga.

      • Ciao Filippo, grazie della risposta esauriente, mi hai dato molto materiale su cui “lavorare” …
        Sarebbe bello provare le selle, rivenditori SMP che ho contattato ne avevano solo un paio di tipi… Strette esoprattutto con imbottitura minima… Devo cercare qualche rivenditore specialized nelle mie zone, oppure le prendo da amazon la provo e al massimo la restituisco…
        Io cerco una sella antiprostata e von una buona imbottitura(niene gel o memory, non sopporto quei materiali).
        Attualmente ho una Selle Royal Seta S1 di serie alla mia caad12, è una sella da 140 con imbottitura minima che per me è troppo sottile(forse centra il mio peso? 78kg)
        la sento dura e le ossa ischiatiche quando premono arrivano alla plastica e li mi danno fastidio… A parte quello la pedalata è comoda , cosi come per la vecchia SMP TrK medium che ho montato, le ossa premono ma essendo imbottita non mi fanno male, e la pedalata è comoda, non mi strisciano le gambe e sto seduto comodamente, ci ho fatto 15km senza fondello sulla bici da strada giusto per provarla e zero dolori…
        Come dici tu la misura che ho preso delle mie ossa non sarà proprio precisa. Questa sera passo dal biomeccanico che mi aveva promesso una misuraziome completa e vediamo quale misura ho.
        Intanto sto guardando le selle.che mi hai consigliato.

      • Ciao Filippo, volevo aggiornati, sono andato dal biomeccanico della mia città che mi ha fatto la visita completa… ecco qui il risultato, non so se riuscirai ad aprirlo.
        http://bikelab.vaevictis.it/reports/?r=WO2tZ41budwnibW4_apdYI86wE1FnMj-Ztra_–jmHQ
        Non mi ha preso la misura delle ossa ischiatiche col cuscino, ma l’apparecchiatura di biomeccanica ha fatto una serie di rilevazioni in base alla larghezza del bacino, larghezza cosce e un angolo…
        Praticamente mi hga dato come sella una misura S3… che sono le misure di selle italia, le ho aperte sul sito e sono tutte da 135mm…
        non mi trovo perfettamente con alcune cose… tipo la mia altezza… il biomeccanico mi da 173,9cm … quando misurnado col metro mi trovo 177cm… non saprei…

        • Ciao,

          l’idmatch è proprio il sistema di rilevazione di Selle Italia ma non ti danno la larghezza delle ossa ischiatriche, ti dicono per te va bene una delle nostre selle, secondo i loro riferimenti le S vanno da 131-136 poi S3 come riferimento hai: selle con foro centrale ampio, consigliate a ciclisti con un’elevata rotazione del bacino, che creano pressione e frizione elevate sulla superficie della sella, quindi distanza intertrocanterica “stretta” ed elevata rotazione del bacino devi andare su selle Flow e SuperFlow, presumo comunque che più o meno stai a 12/12,5 circa come ossa se ti hanno consigliato quelle.

          In teoria quelle offroad con un rialzo dietro e ad un prezzo umano sono queste 3 o 2 visto che le prime due sono quasi uguali:
          – Novus Superflow S
          – Novus Superflow Endurance TM S (questa la danno a 155 mm ma mi sembra un errore altrimenti non apparteneva a questa categoria ma sarebbe stata una L3)
          – SLR TM Superflow S (io ne avevo una simile di 2 anni fa ma non mi son trovato bene, mia personale constatazione in base alla mia conformazione)

          La cosa che non mi quadra è che con una da 140 mm (magari con poca imbottitura) stavi male, mentre con una da 160 mm stavi bene, con quel sistema ti consigliano massimo 13,6 anche se tu avessi ossa di 12 poggiano comunque sui bordi, per esempio quelle selle sopra sono dritte e poi collassano sui bordi in modo netto, un esempio diverso è la Specialized Romin Evo per farti un esempio, che è più a dorso, anche se parte da 143 mm ed è più morbida a scendere, qui hai degli esempi anche sulle versione vecchie ottime:
          https://www.hibike.it/trovare-prodotti-marchi-e-piu-mg-1–1?query=Specialized+Romin+Evo&mfgID=-1&groupID=-1

          quindi i 136 sono relativi, potrebbe andarti bene anche una 143 di Specialized come quella che scende di più, bisogna valutare un pò anche dove appoggiano le ossa.

          Se hai la possibilità di un rivenditore Specialized, prova anche lì, loro hanno il cuscinetto così verifichi se è giusto e magari vedi se ha qualcosa da farti provare, comunque come prima scelta ti consiglio quelle, ti faccio l’esempio della Romin Evo perchè qualche anno fa ne avevo una quasi uguale al modello vecchio che vedi anche su quel sito e forse è stata la sella più comoda che abbia mai avuto, sempre adattata al mio posteriore, ma le varie recensioni in giro confermano questo.

        • durante il test mi hanno messo proprio una sella S3 di selle italia… ho fatto una fatica tremenda a finirlo perchè mi faceva malissimo l’appoggio delle ossa ischiatiche, lui dice che devo abituarmi e voleva montarmela sulla mia bici… secondo me è normale che i muscoli si adattano ma non le ossa…
          Magari per uno più leggero potrebbero andare… io ho bisogno di imbottitura ahaha

  2. Ciao..
    io ho effettuato misura ischiatica in negozio di ciclismo
    misura ischiatica 15 cm
    peso 100 KG
    alto 185
    flessibilità colonna vertebrale media/alta
    mi servirebbe una sella per la mia MTB front
    uso sempre pantaloni da ciclismo
    che misura di sella e adatta a me…..?
    da che minimo di larghezza deve avere….!
    e meglio una sella round – semi round o flag. ..? E quali differenze hanno nella uso…?
    Grazie
    Saluti oscar

    • Ciao Oscar,

      molto larghe, pensa che io ho 13 cm e il biomeccanico mi ha detto di stare sui 150 mm più o meno, a te ci vuole anche un 16/16,5 cm più o meno, come quelle che fa Specialized e non sono molte le aziende che le fanno di quelle misure.

      Guarda, il meglio non esiste per quanto riguarda la sella, forse è l’unico componente della bici che è veramente personale, una sella che va perfetta a me come comodità, magari a te non va bene, diciamo a grandi linee per una Front stai sul semi round (non Flat, troppo piatta), che abbia un minimo di coda rialzata in modo che riesci a spingere meglio in salita, il foro in mezzo antiprostata dipende da te, guarda le Specialized che sono ottime selle e se ne hai la possibilità provale, di solito hanno selle test da farti provare, naturalmente per l’adattamento sulla sella ci vuole qualche uscita, ma già dalla prima puoi capire se può andare bene o meno.

  3. Ciao ragazzi. Io co sta sella nn ho pace. Ho misurato in maniera casalinga la larghezza delle ossa. Ma è stato
    Complicato con il cartone visto che peso poco allora ho provato sedendomi in spiaggia e direi che misura circa 8-9 esiste una sella x me!? Xche con quella che ho(standard) sto malissimo dopo mezz ora e quelle bucate al centro con la mia piccola misura son peggio o meglio!? Grazie

    • Ciao Silvia,

      La sella è un dilemma per tutti, bisogna provarne diverse fino a quando si trova quella giusta per il proprio sedere.
      Una cosa che consiglio sempre è una visita dal biomeccanico che mette a posto l’impostazione di guida compresa la sella, ti fa la reale misura anche delle ossa ischiatriche, molte volte sulla bici si pedala male fuori centratura e non solo il sedere ne risente, se si pedala male per anni potrebbero poi sorgere anche altri problemi alle articolazioni, a parte questo…..si fa una spesa per sempre ma si evita di pedalare male.

      Altra cosa, un buon fondello nei pantaloncini e non quelli scadenti, oggi fanno selle specifiche per le donne, il foro centrale è più utile per gli uomini ma l’aerazione che ne consegue può servire anche per le donne.

      Misura di larghezza la tua sella e vedi che misura ha, hai ossa ischiatriche molto strette, quindi devi andare sulla più stretta possibile intorno ai 130 mm e i modelli da donna le fanno invece sopratutto larghe, quindi molto probabilmente dovrai andare su qualche modello da uomo credo, converrebbe comunque andare in qualche negozio (tipo Specialized) dove hanno il cuscinetto per trovare la larghezza giusta.

      Per MTB prendere selle non piatte nella parte dietro, ma con un leggero rialzo sulla coda, che ti aiutano un pochino a spingere meglio in salita, esempio questa è un’ottima sella (che ho provato nella versione Scoop senza canale) questa sarà anche meglio http://fabric.cc/shop/saddles/line/ è 135 mm ma poco male collassa un poco nella parte laterale a dorso di delfino di poco e quindi forse è anche meglio per te, c’è solo in un modello con imbottitura media a differenza della scoop che c’è in 3 versioni (ma è larga), ma forse la maggior scelta con tanti modelli da provare, se trovi un negozio vicino, sono le SMP http://www.sellesmp.com/smp4bike/it/full-carbon che le trovi anche in misura inferiore a 130 mm, un’altra che ho provato molto comoda è stata la WTB http://www.wtb.com/products/volt che trovi anche questa come misura a 135 mm, è più dritta lateralmente, la vedi in tante bici full-suspension soprattutto.

      Per curiosità, che sella hai, la larghezza e su quale bici la monti?

      • Grazie davvero mi hai illuminato molto. Io ho una mtb cube e ancora sella di serie 145 quasi. Largissima x me. Quando giro con fondelli sto meglio ma la bici la uso anche x il lavoro. Quindi vorrei una sella adeguta. Dici che la selle italia slr lady nn va vero!? È la piu stretta tra quelle da donna che infatti son tt larghe. Quindi tu dici che se anche fosse da uomo fondament nn cambia niente di cosi grave!?

        • 145 è enorme di larghezza per te, io che ho 130 mm di ossa ischiatriche (ma sono magro e sedere normale) mi hanno consigliato una 150 mm, già una 130 mm per te potrebbe quasi essere un pelo larga ma già è un’altra cosa, La SLR io l’avevo, non mi sono trovato bene sopratutto sulle lunghe distanze, mi facevano male proprio le ossa, forse non sopporto quelle piatte, ma questa è una cosa personale, tu dovresti provare qualche SMP che ci sono anche di misura inferiore, lo so non sono bellissime esteticamente, non hai un negoziante vicino che ti faccia provare qualche sella test?

          Sella donna o uomo in questo caso non fa molta differenza, basta trovare quella giusta.

        • Nell ultimo sito che mi hai dato la wtb nn ce l hanno. Se come linea visto che ti intendi decisam dipiu mi dici che è meglio la sl8 provo quella visto che nn costa troppo le smp son troppo care. E nn conosco nessuno che me la faccia provare

        • Sì la SL8 è più stretta ed è molto simile alla Volt che secondo me è fra le più comode, quindi prova quella, sul sito ridewill.it che ti ho messo c’è la PRO in offerta, poi magari dopo che l’hai provata per un pò di volte, quando il sedere si è adattato alla nuova sella, mi farebbe piacere sapere come ti trovi.

      • Scusami sono ancora qui. Ho dato un occhita. X off road la wtb mi sembra la migliore. Questo modello è anche sotto i 13 cm. Che ne dici!? Ma nn c e un rivenditore in italia!?
        http://www.wtb.com/collections/mtb-saddles Nn so se ho fatto bene m mi sembra si chimi hig

  4. Salve io sono alto 1.80 la misura delle ossa del bacino è di 12.5 vado in mtb che sella dovrei acquistare??
    Grazie

    • Ciao Giacomo,

      Tendenzialmente sei sui 145 più o meno, poi qualche mm non cambia, considera che dal biomeccanico (io che ho 13) mi hanno consigliato una 150 mm

      • Ciao filippo la vuoi sapere l ultima. Oggi da un grosso rivend mi son fatta misurare. E lui mi ha consigliato una 145 praticam la misura di quella che ho che fra poco sbatto nel fiume da dolore. Quindi mi chiedo quale sia il problema. Comunque adesso dovrebbe arrivarmi la sella ordinata e vediamo xche nn sono convinta di esser cosi larga

        • Ciao,

          ma te lo han misurato con l’apposita attrezzatura tipo cuscinetto specifico o gli han dato a spanne? Perchè passare da 8-9 cm alla nuova misura, che in questo caso dovrebbe essere intorno ai 12,5 cm di ossa ischiatriche, c’è una bella differenza!!!, praticamente quasi come le mie, in quel caso la sella che hai ordinato non va bene, per quello era meglio verificare prima, nel caso fosse giusta il problema della sella sarebbe solo il modello e sulle bici che compri di solito non è che montano selle buonissime sopratutto sui modelli base o poco più, la sella è la parte più personale che esista, rimarrebbe valida in questo caso sempre l’opzione WTB Volt da 142 mm (meglio la versione Pro per rapporto qualità/prezzo), quella che attualmente uso ed è molto comoda la nuova Ergon SMC4 in misura L che è quella tendente al largo sui 150 mm http://www.ergon-bike.com/en/product.html?a=saettel#smc4-44030007, o ancora meglio se trovi un rivenditore Specialized, e loro hanno i cuscinetti da misurarti, potresti optare per la MYNTH COMP DONNA, MYNTH SPORT DONNA o la HENGE EXPERT che ci sono da 143 mm https://www.specialized.com/it/it/components/saddles/mountain e di solito hanno selle test da farti provare prima di comprarla, ma devi risolvere definitivamente la larghezza delle tue ossa.

        • Allora me l hanno misurata con il cuscinetto e mi ha detto12,5 quindi in teoria andrebbe bene anche la misura della sella che
          Montava la mia. Mi è arrivata la sella wtb che dicevamo ma ancora nn riesco a capire se va bene. Di certo è finissima e duretta. Ma fammi capire una cosa le ossa devono appoggire nella sella o rimanere leggermente fuori in curva!? Il bello della wtb è molto fina lato coscia molto comoda questa cosa

        • Quindi se sei appunto 12,5 cm come dicevamo quella che hai preso non va proprio bene, le ossa devono appoggiare sopra, fine e duretta? Uhm mi sembra uguale alla Volt e non mi sembra duretta, anzi dopo quella che ho ora per me è una delle più comode in circolazione, non è che la sella deve essere un sofà e non sempre lo spessore determina la comodità, se la vuoi ancora più comoda come ti dicevo la mia Ergon SMC4 è ancora meglio e più diciamo soffice, però è 150 mm forse per te son meglio le Specialized Mynth

        • Ciao filippo dici che questi modelli della specialaized rimangono abbastanza affusolati nel reparto coscia xche la wtb che mi è arrivata è comodissima nella pedalata ma nn nei glutei

        • E’ comodissima nella pedalata perchè è molto stretta per forza, ma poi ci vuole il sostegno sulle ossa, per esempio la MYTH SPORT DONNA, che è quella con maggior comfort, si vede anche un pò ad occhio collassa proprio nella parte larga frontale quindi dovrebbe agevolare la pedalata, la misura è giusta, comunque se trovi un rivenditore Specialized è meglio che vai di persona, se ce le ha di test te le potrebbe far provare o quella o l’altra uguale MYNTH COMP.

  5. Salve, sono alto 1.70m e ho il cavallo a 80 cm, 11 circa di distanza tra le ossa ischiatriche (mm più mm meno), ho già fatto le dovute modifiche per l’altezza sella e l’arretramento, ma in questo periodo ho dovuto attivarmi per sostituire la vecchia sella (una sella italia gel piuttosto larga che ho scelto quando non mi ero ancora interessato nel dettaglio di questo argomento). In questi giorni ho comprato una sella SMP hybrid, che misura circa 143 mm in larghezza, quindi sarei dovuto essere a posto in teoria.. Ma oggi in un giro di quasi 3 ore dopo 1 ora e un quarto avevo già fastidi all’area d’appoggio, nonostante il fondello (che è attestato per giri di 5 ore). Ho provato anche altre 2 posizioni, in quella di partenza il becco era leggermente alzato quasi all’altezza della parte alta del fondo sella (che è come hai detto a dopo di delfino), le successive due sono state ognuna di una tacca di angolazione verso il basso del becco. Prima due tacche, in cui il becco era praticamente in bolla ma sentivo l’area d’appoggio slittare in avanti, il terzo assetto era una via di mezzo tra la prima e la seconda.. Ma nemmeno così ho risolto molto. Ora volevo capire se hai una proposta migliore per quanto la scelta della sella è un affare spinoso.. Pensavo alla hybrid gel della smp, ma costa ancora di più :\

    • Ciao Stefano,

      considera che, la tabella Specialized da 110 mm con sella a 143, ma non è sempre perfetta per tutti, io da visita biomeccanico ho 130 mm di ossa e mi hanno consigliato una 150 mm, quindi per un rapporto tu con 110 mm una 143mm potrebbe essere troppo larga, magari più adatta per chi ha un 120 mm, tu sei nella parte bassa del range, più vicino al 130 mm e quindi diciamo sui 130/135 più o meno, poi prima di affrettarti a cambiare, usala qualche volta, perchè abituarsi ad una sella nuova non è sempre immediato, purtroppo questo aspetto è talmente personale che una sella che va bene a uno ad un altro non va bene, per esempio io sulle SMP non ci sto bene, eppure sono fra le più comode.

  6. Ciao, io ho la 130 mm di distanza delle ossa ischiatiche. Su quale larghezza di sella dovrei orientarmi per un uso in MTB? La mia posizione di guida non è eccessivamente caricata sul manubrio, quest’ultimo è in linea con l’altezza della sella.
    Andrebbe bene una sella larga 148 mm o devo prenderne una più larga?
    Ora monto una SMP Hybrid Gel d larga 140 mm ma mi sono accorto che è stretta.

  7. salve ho acquistato una sella smp extra per la mia mtb full da enduro (che utilizzo per uscite lunghe) ma dopo due uscite son dovuto tornare alla vecchia Italia Trail X1 (nessun problema con questa tranne che troppo dura dopo ore di utilizzo mi vien da piangere) perchè mi è comparso un fastidioso dolore all’interno dell’anca sx precisamente dentro il gluteo, lateralmente e centrale che si irradia verso il basso dello stesso; qualche amico mi ha detto che troppo larga per il mio bacino (ho 10cm tra le ossa ischiatiche, sono alto 170 per 65kg e 82cm di cavallo, la biga è una 18″ full da 160mm);
    domanda: la biga è troppo grande? o la sella è troppo larga? per me

    • Ciao Fermando,

      se non sbaglio la Extra è 140 mm, tu tendenzialmente avendo 10 cm dovresti indirizzarti su selle da 130 mm, la X1 dovrebbe infatti essere più stretta, mi pare 133/35, che poi dipende anche dal tipo di sella, difficile dare un giudizio, tu avendo una bici con escursioni alte hai un’impostazione di pedalata più dritta, quindi devi prediligere la parte posteriore ed infatti la x1 in comodità sul retro non è il massimo.
      Bici troppo grande? Mah con l’altezza saresti in mezzo alla taglia S e M ma hai un cavallo alto rispetto all’altezza quindi la M potrebbe andarti bene, comunque una cosa che consiglio anche per MTB è una visita dal biomeccanico, che nel 90% dei casi ti mette a posto la guida, la centratura sui pedali e le tacchette (se usi i pedali SPD), gli angoli di pedalata giusti, ti controlla se pedali troppo arretrato o troppo avanti sbilanciando così il peso fra le due parti, se poi devi cambiare lo stem e metterlo più lungo o più corto, se il manubrio è largo giusto per la tua conformazione fisica, la scelta della sella di larghezza giusta, ecc…

  8. …ok
    Ma 70-100 a che taglia corrisponde, s, l o m?

    • Ciao Stefano,

      Dipende molto dal tipo di sella, tendenzialmente calcoli la taglia come misura del bacino che però risulta un pò fuorviante, infatti per alcune selle si da un range ampio con taglia XS/S/M fino a 130 mm reali di larghezza sella (non di ossa ischiatriche), già intorno ai 137/38 mm di media si è già su M/L/XL, la M per esempio che sta in mezzo può andar bene in entrambi i casi, proprio perchè alla larghezza di un bacino può corrispondere una larghezza più o meno ampia delle ossa ischiatriche (non tutti siamo uguali), quindi la taglia è fine a se stessa non è tanto importante ed ha un ampio margine, ma calcolare invece i punti di appoggio delle ossa quello sì, perchè da quello si calcola la larghezza

      • Per esperienza quando si sceglie una sella e’ bene anche misurare la reale dimensione dell’area di appoggio. Alcune selle, anche se larghe 140 mm hanno una superficie di appoggio intorno ai 100mm e poi decadono rapidamente.

        • Ciao Pierluigi,

          Hai ragione, sono le tipiche selle a dorso di delfino, ne sto sperimentando una ora, forse è meglio che lo aggiungo, anche se era sottinteso che era riferito a quelle normali, tendelzialmente piatte 😉

        • Ciao Filippo. Io ho una misura tre le ossa ischiatiche di 11,5 cm. Stavo valutando una sella smp hybrid ma, legandomi alla tua ultima risposta, ho notato che la sella è larga 140 mm che non è piatta in senso trasversale ma curva gradualmente verso l’esterno: in quale parte della sella dovrebbero poggiare queste ossa ischiatiche?
          dalle mie misure rilevo che le mie ossa poggerebbero a 1,2 cm dal bordo della sella e ovviamente nella parte curva…anche se suppongo che sia la sella ad essere concepita proprio così….tu che ne pensi?

        • Ciao,

          le selle SMP sono particolari, io per esempio non posso usarle con 13 cm, mi ci vuole un 150 mm e quelle poi sono molto a dorso di delfino, punto di appoggio molto risicato e quindi è naturale che le ossa scendano nella parte bassa, comunque con un 11.5 tu sei entro i 140 mm, per altri tipi di sella anche 135 mm, quelle le hanno concepite così, la sella purtroppo bisogna provarla per bene in marcia, quelle della SMP ancora meglio perchè hanno una forma particolare che per alcuni può risultare molto comoda ma per altri inutilizzabile, trovare la propria sella giusta è un’impresa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *