sabato , 10 dicembre 2016
Home / Bici MTB / 29er / IBIS presenta la nuova Tranny 29

IBIS presenta la nuova Tranny 29

IBIS ha presentato per la stagione 2015 il nuovo modello di MTB hardtail denominata Tranny 29.

La Tranny 29 è stata sviluppata per diversi anni, infatti lo stampo è stato preparato ben prima della Ripley, accantonata l’originale Tranny da 26 pollici circa un anno fa, l’azienda si è concentrata sul nuovo modello di hardtail che ora presenta il formato ruota da 29 pollici e si converte facilmente in una Single Speed, anche con trasmissione a cinghia Gates Carbon Belt Drive, silenziosa e scorrevole.

Roxy il designer dell’azienda dice:

Le linee e le forme della Tranny sono filanti e spigolose, il design è stato fatto contemporaneamente alla Ripley, per questo i profili dei telai sono così simili, la Tranny ha uno stile aggressivo ma elegante, dai supporti cavo e deragliatore ai forcellini e viteria, ogni dettaglio è rifinito e realizzato per essere semplice, funzionale e bello alla vista, da lontano non si notano tutti i dettagli, meglio così, avrete tempo per scoprirla piano piano”.

Roxy lavora a stretto contatto con gli ingegneri per raggiungere un risultato che sintetizzi design e funzionalità, come ad esempio i foderi alti che sono molto sottili per conferire una guida confortevole.

Poco più in basso, i foderi catena, sono molto complicati, l’azienda voleva ottenere foderi bassi che fossero super rigidi per trasmettere potenza, ma allo stesso tempo flessibili per chiudere la Slot Machine e questo era possibile solo con il carbonio, grazie alle sue caratteristiche ansiotropiche, in altre parole, il carbonio può essere rigido in una direzione e flessibile nell’altra.

La Slot Machine (nella foto sopra) è la sezione scatolata dietro al movimento centrale, che permette la conversione in Single Speed, modificando la lunghezza del carro si potrà mettere in tensione la catena o la cinghia, senza dovere ricorrere a guida catena, complicati e pesanti forcellini o movimenti centrali eccentrici, la Slot Machine consente con sole due viti di smontare completamente il carro della Tranny29 e poterla compattare in una piccola valigia, inoltre la Slot Machine ha un para polvere in gomma stampato per proteggerla dalla polvere e fango.

 

La nuova Tranny 29 utilizza la stessa tecnologia costruttiva della Ripley per il telaio in carbonio  che è disposto nello stampo in un pezzo unico, ne risulta un telaio più leggero e robusto dal peso di 1,39 kg, è dotata della stessa serie sterzo Tapered degli altri modelli, perno passante posteriore da 142 mm Maxle, il movimento centrale è il nuovo press fit integrato o BB92, conosciuto anche come PressGPX, più rigido e leggero ed è compatibile con tutte le guarniture più popolari, il deragliatore anteriore è Direct Mount, l’attacco freno posteriore Post Mount, è predisposta inoltre per due grandi borracce nel triangolo principale, mentre la sezione pneumatici prevede lo spazio per gomme sino a 2.3″.

L’allestimento standard prevede una forcella da 100 mm di escursione (con opzione per una 120 mm), come trasmissione viene offerto un allestimento SRAM X01, XX1 o Shimano XTR nella nuova versione da 1X o anche 2X ed il buon vecchio XT, ma anche lo Special Blend nel 2X.

La Tranny 29 è dotata di passaggio cavi interno, la guaina del cambio passa interamente dentro il telaio, l’operazione è resa semplice dalla Slot Machine che si apre permettendovi di farlo passare sopra il movimento centrale e dentro il fodero catena, inoltre tutti i passaggi cavo sono smontabili e danno accesso ad un grande foro sul telaio, ci sono inoltre ben tre tipi di passaggi cavo: per guaina intera, guaina interrotta o anche completamente chiusi per chi non utilizza guaine o tubi, il tubo sella telescopico e il cambio devono essere usati con guaina unica, mentre il deragliatore può avere guaina interrotta.

L’obiettivo di sviluppo della geometria era quello di ottenere una MTB divertente da guidare, mantenendo il vantaggio di rotolamento delle ruote da 29″, nuovi tubi sterzo tapered permettono di tenere i tubi sterzo bassi, evitando quella sensazione di “manubrio sempre troppo alto”, alla fine dopo varie prove è stato deciso per un angolo sterzo di 70° con forcella da 120 mm e 71° con forcella da 100 mm, entrambe determinano un trail (avancorsa) di 80 mm, è importante utilizzare forcella con rake 51 mm nella escursione 120 mm e rake 44 nella 100 mm per mantenere queste impostazioni geometriche.

Sono stati sviluppati anche un paio di manubri ultra resistenti specifici per le Ripley e le Tranny, uno flat ed uno leggermente rialzato, entrambi da 740 mm, si chiamano Hi-Fi e Low-Fi.

Geometrie:

La nuova IBIS Tranny 29 sarà disponibile in due colorazioni Matte Black e Marine Layer con i seguenti allestimenti:

Ieri Jefe Branham ha vinto il Tour Divide a cavallo della Tranny 29, di seguito un breve video della gara di MTB che si sviluppa per 2745 miglia da Banff in Canada al confine con USA e Messico.

[youtube id=”mfC1x7scA6s” width=”620″ height=”380″]

Maggiori info: www.ibiscycles.com

Distributore per l’Italia: www.4guimp.it

Clearance Ending 468x60

Leggi anche ...

Cube-LTD-SL-2017-blackline

Cube 2017 nuova serie LTD da 27.5″ e 29″

La nuova serie LTD della Cube per la stagione 2017 rimane sostanzialmente invariata, ma con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *