sabato , 3 dicembre 2016
Home / Componenti / Essax Shark la sella con la pinna

Essax Shark la sella con la pinna

Essax ha recentemente presentato la nuova sella Shark, una proposta audace sviluppata in collaborazione con Custom4.us.

La cosa che salta subito all’occhio in questa sella è l’aletta a forma di pinna di squalo, l’idea è quella di sviluppare una soluzione per i problemi incontrati dai biker come il sovraccarico perineale, dolori alle ossa ischiatriche, le ginocchia doloranti, ecc… per questo la Custom4.us specializzata in biomeccanica e il produttore spagnolo di selle Essax, hanno unito le forze in questo progetto.

La Shark si presenta come uno dei più importanti progressi tecnologici degli ultimi decenni in termini di selle, le due società hanno sviluppato anche una FAQ con cui cercano di chiarire tutti i dubbi che possono sorgere su questa inusuale sella rispetto allo standard di mercato.

Ogni biker quando è seduto ha due punti di appoggio che sono le ossa ischiatriche e una zona secondaria che è il perineo, le centinaia di studi biomeccanici per lo sviluppo di questo prodotto, hanno evidenziato che la stragrande maggioranza dei biker tendeva a stare nella giusta posizione grazie a questa soluzione.

Questa pinna che a prima vista sembra un elemento ingombrante ed aggressivo, in realtà non lo è, serve per dare stabilità ai fianchi, per una migliore trasmissione della forza sui pedali, consentendo così di ottenenere prestazioni più elevate.

Prototipi di queste selle sono stati testati anche nelle gare UCI e i rider daranno il loro verdetto sull’uso in gara.

Specifiche:

  • Larghezza: 140 mm
  • Peso: 210 gr
  • Altezza pinna: 40 mm
  • Larghezza pinna: 40 mm
  • Lunghezza pinna: 100 mm
  • Spugna: 3 mm

Ancora non sono noti il prezzo e la disponibilità.

Maggiori info: www.essax.eu

Clearance Ending 468x60

Leggi anche ...

Infinity-N-Series-Sella

Selle Infinity N-Series, L-Series e C-Series

La sella Infinity è una delle selle più bizzarre che si siano mai viste, una linea …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *