27.5 / 650BBici MTBFull-SuspensionNews

Eminent Cycles debutta sul mercato delle MTB con la nuova Haste

 Eminent Cycles Haste

La Haste è il prima Mountain Bike lanciata sul mercato dalla nuova startup Eminent Cycles, un’azienda californiana di San Diego che venderà le proprie bici solo online, direttamente dal produttore all’utente finale.

 Eminent Cycles Haste -1

La nuova MTB è una bici da Enduro con telaio in carbonio realizzato tramite un sistema brevettato dall’azienda,  il formato ruota è da 27.5″, ha un’escursione posteriore di 160 mm e anteriore da 170 mm, il passaggio dei cavi è interno al telaio.

 Eminent Cycles Haste -2

Lo schema di sospensioni è chiamato Active Float “AFS” e combina un ammortizzatore posteriore metrico flottante e un sistema a 4 bar con infulcro virtuale che si ispira a progetti come il Lawwill.

 Eminent Cycles Haste -3

Anche la pinza del freno è flottante con ancoraggio solo sul fodero basso, in modo che la frenata non incida sul funzionamento della sospensione.

Le geometrie prevedono un angolo di sterzo di 65,5°, angolo tubo sella di 73°, altezza movimento centrale di 347 mm e lunghezza foderi bassi di 442 mm.

Geometrie

Il tubo sella è diviso per fare spazio all’ammortizzatore, quindi il reggisella telescopico non ha il passaggio interno del cavo nella prima parte.

 Eminent Cycles Haste -4

Una protezione in fibra di carbonio è prevista nella parte bassa del tubo obliquo, come protezione e per nascondere le porte di uscita dei cavi che passano all’interno del triangolo anteriore verso la parte posteriore.

 Eminent Cycles Haste -5

Le altre caratteristiche: compatibilità con sistema Boost, ISCG05 per trasmissioni 1x e 2x, movimento centrale pressfit BB92 e diametro reggisella di 30,9 mm.

La Haste sarà disponibile in 5 taglie con prezzi che variano da 5,070 $ a 6,600 $, ma ci sarà la possibilità di personalizzare le MTB tramite l’Eminent’s Factory Build Program, un programma di personalizzazione che coinvolge tutti i componenti della MTB.

Maggiori info: eminentcycles.com

Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche . . .

Close